Amadeus

Sanremo 2024: da John Travolta a Giovanni Allevi, i retroscena della seconda serata

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Festival di Sanremo continua a rapire il cuore degli spettatori: approfondiamo i momenti più emozionanti della seconda serata della kermesse.

Il successo della 74esima edizione del Festival di Sanremo è evidente fin dal suo debutto, con il boom di ascolti registrato nella prima serata trasmessa martedì 6 febbraio. E anche la seconda serata non delude le aspettative: la gara canora ha attirato l’attenzione di 10.361.000 spettatori, conquistando uno share del 60,1%. Numeri importanti che confermano quanto lo spettacolo sia amatissimo.

La serata di ieri, mercoledì 7 febbraio, è stata davvero intensa. Accanto ad Amadeus, alla guida del Festival di Sanremo per il quinto anno consecutivo, c’è stata Giorgia, che ha dimostrato di essere una co-conduttrice straordinaria. I suoi outfit, firmati Dior, hanno attirato l’attenzione con un’eleganza essenziale ispirata agli anni Venti, sebbene alcuni abbiano criticato le sue scelte di stile, ritenendo che non sia stata valorizzata al meglio. Tuttavia, tutti sono rimasti incantati dalle esibizioni della cantante, soprattutto durante l’interpretazione dei suoi brani iconici, con particolare attenzione a “E poi”, che ha compiuto 30 anni.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Dior Official (@dior)

Per quanto riguarda i bigi in gara, 15 si sono esibiti e sono stati presentati dagli altri 15. La classifica dei primi 5 della seconda serata ha visto in testa Geolier con “I p’ me, tu p’ te”, seguito da Irama con “Tu no”, Annalisa con “Sinceramente”, Loredana Bertè con “Pazza” e Mahmood con “Tuta gold”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Festival di Sanremo 2024, la prima serata: tutti i dettagli

Festival di Sanremo 2024: i momenti indimenticabili della seconda serata

La seconda serata del Festival di Sanremo 2024 è stata contrassegnata dal tanto atteso ritorno di Giovanni Allevi. Dopo due anni di assenza dovuti alla malattia, l’artista è salito sul palco dell’Ariston per un’emozionante esibizione al pianoforte. Prima di iniziare la sua performance, ha tenuto un commovente monologo in cui ha raccontato il suo difficile percorso. Inoltre, ha anche espresso gratitudine per le piccole gioie quotidiane. “Nonostante abbia due vertebre rotte e un problema alle dita dovuto a un tremore causato da una neuropatia, non potendo più fare affidamento sul mio corpo, proverò a suonare con tutta l’anima”, ha dichiarato il cantante prima di eseguire la sua canzone “Tomorrow”.

Un altro momento clou della serata è stato il siparietto con protagonista John Travolta, ospite d’eccezione del Festival. Il divo si è trasformato in un istruttore di ballo per Amadeus, esibendosi sui brani che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Sanremo 2024 🎵🌸 (@sanremo2024_)

Successivamente, la star di Hollywood è stata trascinata all’esterno del teatro Ariston, dove è stata accolta da Fiorello. Insieme ad Amadeus, i tre si sono lasciati andare in un vivace ballo del qua qua. Tuttavia, questo momento ha suscitato molte critiche: alcuni lo considerano una delle pagine più imbarazzanti nella storia del Festival. Sembrerebbe che, dopo il siparietto, l’attore di Grease si sia rifiutato di firmare la liberatoria che consente la diffusione del video.

.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Virginia Grozio

Avatar photo
Classe 1990, giornalista pubblicista. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Appassionata di moda e tematiche sociali, eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Articoli simili

Sabato 25 maggio, Genova partecipa all’INTERNATIONAL DRONE DAY, sei ore di Drone Synth con decine di artisti

Sabato 25 maggio, per la terza volta consecutiva, Genova partecipa all’INTERNATIONAL DRONE DAY con oltre …

LiguriaDay