Premiazione dei Talenti a Genova

Premiazione dei Talenti a Genova, le giovani eccellenze della città

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Si è svolta ieri nel Salone di Palazzo Tursi, la premiazione dei Talenti di Genova, un evento giunto alla quinta edizione e presente dal 2019 che si pone l’obiettivo di premiare e incentivare tutti quei cittadini che nel corso dell’anno si sono distinti per varie capacità e talenti in vari settori.

I giovani talenti genovesi sono stati premiati alla presenza del sindaco Bucci, insieme all’assessore alle Politiche per i giovani Francesca Corso, il presidente del Consiglio comunale Carmelo Cassibba e l’advisor del sindaco per l’Innovazione e la Tecnologia Manuela Arata.

A ricevere il prezioso riconoscimento sono stati: l’attore Andrea Dodero, la giornalista Silvia Isola, il fotografo Fabio Accorrà, il soprano Benedetta Torre e poi gli atleti: Michela Braga per la boxe, Dogliotti e Cindolo per la vela, Klaudio Agaj per il nuoto e poi il liceo Pertini per il coro degli studenti.

Premiazione dei Talenti a Genova, le dichiarazioni

«Genova è da sempre un’autentica fucina di talenti dove creatività, passione innovazione ne sono il tratto distintivo – ha commentato il presidente del Consiglio comunale Carmelo Cassibba – e sono contento esista questo importante riconoscimento, di cui ringrazio gli organizzatori, mirato a celebrare e sostenere l’eccellenza dei giovani che, amo ripetere, sono già ora il futuro della nostra città. I ragazzi premiati oggi hanno dimostrato impegno e hanno raggiunto risultati straordinari nel loro settore: spero possano essere un esempio per tutti coloro che aspirano a eccellere nelle loro rispettive aree di competenza: la forza di una città risiede anche nella capacità di celebrare e coltivare i propri talenti».

«Questa iniziativa è nata per raccontare la storia di giovani eccellenze e premiare queste persone talentuose, in grado di capitalizzare anche le esperienze vissute all’estero per poi fare ritorno a Genova – ha sottolineato l’assessore alle Politiche per i giovani Francesca Corso – Voglio quindi complimentarmi con i ragazzi presenti oggi, per nascita o adozione legati alla nostra città, e mi auguro che la loro passione e le loro eccezionali capacità possano essere di esempio per tutti i giovani». Ha introdotto la cerimonia Manuela Arata, presentando la serata e il Comitato, composto da Sara Di Paolo, Carla Magnan, Paolo Noli, Cristiano Palozzi, Claudio Pozzani, Anna Maria Roncoroni, Nicolò Sasso.

«Siamo alla quinta edizione e i talenti premiati sono sempre più bravi – ha spiegato Manuela Arata – Sportivi, musicisti, attori e giornalisti, i genovesi che rendono onore alla loro città sono sempre tanti e ci auguriamo che crescano sempre di più. A nome di tutto il Comitato dei Talenti voglio ricordare oggi Vincenzo Spera che ci è stato portato via tragicamente a marzo: sentiamo tanto la sua mancanza perché lui era un vero talent scout, oltre che un amico». Il presidente Cassibba, l’assessore Corso e Manuela Arata hanno poi premiato i giovani talenti, che nel corso del 2023 hanno dimostrato di avere straordinarie capacità nei settori dell’arte, dello sport e del giornalismo.

Ecco chi sono le giovani eccellenze liguri

Tutti giovanissimi i talenti genovesi: Andrea Dodero classe 1997 ha cominciato la sua carriera nel cinema nel 2019. Silvia Isola classe 1996 è giornalista pubblicista dal 2020. Benedetta Torre, soprano classe 1994 ha intrapreso appena ventenne una carriera internazionale. Michela Braga è la prima ligure a diventare pugile professionista. Simone Porro è campione di pallavolo under 17. Anche Dogliotti e Cindolo sono classe 2007 e tesserati dallo Yacht Club Italiano, sono partiti nel 2021 ma hanno già raggiunto ottimi risultati nelle regate. Agaj nuotatore quattordicenne che l’anno scorso ha vinto il campionato italiano siglando un nuovo record.

La cerimonia, molto apprezzata da tutti, si è conclusa con il coro degli studenti del liceo Pertini che sono stati premiati proprio per il loro Vocal Ensemble formato da studenti delle classi III, IV e V, ha partecipato ad attività formative e performative in Europa, Medio Oriente e Stati Uniti in collaborazione con enti formativi e istituzioni diplomatiche italiane. Lo scorso giugno ha vinto il Premio Abbado indetto da ministero dell’Istruzione e del Merito.

Foto di copertina: Comune di Genova

Ti può interessare anche:

“My name is Luca. Ballata per Vialli”, Genova ricorda Gianluca

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Francesca Galleano

Avatar photo
Francesca Galleano, 25 anni, laureata in Lettere e in Informazione ed Editoria. Appassionata di calcio, cultura, viaggi e fotografia. Caparbia, determinata e responsabile ma anche sognatrice e capace di stare contemporaneamente con i piedi per terra ma la testa tra le nuvole.

Articoli simili

Turismo balneare a rischio: l’allarme arriva alla Meloni

Dopo la sentenza della Corte di Giustizia UE che ha legittimato gli espropri al termine …

LiguriaDay