Genova al terzo posto per la sicurezza stradale

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

La sicurezza stradale è al centro dell’attenzione in Italia, come dimostrato dal recente Rapporto DEKRA 2023 presentato alla Camera dei Deputati. Intitolato “Tecnologia e Persone”, il rapporto evidenzia l’interconnessione tra la tecnologia e il comportamento umano nel traffico stradale. I dati, relativi al periodo gennaio-giugno 2023, indicano una diminuzione delle vittime su autostrade, strade extraurbane e urbane. Nel contesto di questa analisi nazionale, Genova spicca come una delle città più sicure, occupando il terzo posto nella classifica, secondo una ricerca condotta dall’Università La Sapienza.

Genova e la sicurezza stradale

L’assessore alla sicurezza e polizia locale, Sergio Gambino, ha commentato il successo di Genova nel raggiungere il terzo posto nella classifica nazionale: “Un risultato importante che conferma la bontà del lavoro portato avanti dalla nostra amministrazione per diminuire il numero di cittadini che riportano lesioni letali o più o meno gravi negli incidenti stradali”, ha dichiarato Gambino. Questo riconoscimento arriva in un momento in cui la sicurezza stradale è al centro del dibattito, evidenziato anche dalla presentazione del Rapporto DEKRA, che sottolinea il ruolo cruciale delle scelte umane nel contesto urbano e cittadino.

Il rapporto DEKRA e la connessione tra tecnologia e sicurezza:

Il Rapporto DEKRA, presentato nello scenario della Giornata mondiale in memoria delle Vittime della Strada, mette in evidenza la necessità di una sinergia tra tecnologia e comportamento umano per migliorare la sicurezza stradale. Toni Purcaro, Executive Vice President di DEKRA Group, ha sottolineato che il 90% degli incidenti è causato da errori umani, di cui il 90% è dovuto all’uso dello smartphone. Il Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Galeazzo Bignami, ha evidenziato la diffidenza verso l’utilizzo di sistemi tecnologici, sottolineando la sfida culturale, in particolare tra gli anziani.

Un terzo posto meritato

La classifica, stilata dall’Università La Sapienza, posiziona Genova al terzo posto, preceduta solo da Prato e Gorizia. Questo pone la città ligure tra le più virtuose d’Italia in termini di rapporto tra incidenti stradali e il numero di morti e feriti. L’assessore Gambino sottolinea che questo successo non è casuale ma è il risultato di un impegno costante nell’adottare politiche mirate a garantire la sicurezza di automobilisti e pedoni.

Impegno continuo e obiettivi futuri:

Nonostante il riconoscimento positivo, l’assessore Gambino sottolinea che Genova non si ferma qui. Considerando la particolare conformazione del territorio e delle strade genovesi, l’amministrazione ha come obiettivo il continuo miglioramento della sicurezza stradale. Il focus a medio-lungo termine è ridurre ulteriormente il numero di feriti e perseguire l’ambizioso obiettivo delle “morti zero”. Questo sarà possibile intensificando gli sforzi nelle misure di prevenzione e controllo per promuovere comportamenti sicuri sulla strada.

Genova esempio di sicurezza stradale

Genova, classificandosi al terzo posto nella sicurezza stradale a livello nazionale, dimostra che l’impegno costante e le politiche mirate possono portare a risultati positivi. Il capoluogo Ligure, con il suo successo, è un esempio di come una comunità possa lavorare insieme per garantire strade più sicure per tutti.

Leggi anche: Trasporti, metro gratis ma aumento del biglietto ordinario, tutte le novità.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Giacomo Marenco

Nasco a Genova il 4\10\1997. Musicista, cantante e scrittore, voglio raccontare il mondo e come si muove, mantenendo sempre, per quanto sia possibile, un occhio privo di preconcetti e pregiudizi.

Articoli simili

Auto storiche: Il 13/14 aprile il Tour dei Rolli a Genova

Organizzato dall’Automobile Club di Genova, che quest’anno festeggia i suoi 120 anni dalla fondazione, e …

LiguriaDay