Il Genoa festeggia una vittoria in chiave salvezza e ristruttura il debito fiscale
Fonte: Genoa CFC

Il Genoa festeggia la vittoria sull’Hellas e ristruttura il debito fiscale

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Genoa batte in casa l’Hellas Verona e, mentre la squadra si prepara a godersi tre giorni di riposo, gli avvocati chiudono un accordo con l’Agenzia delle Entrate per ristrutturare il suo debito fiscale.

Una vittoria importante nell’ottica di fine campionato per il Grifone, che festeggia tre punti e e la prima rete in Serie A di Dragusin. Notte buia per l’Hellas, alla quinta sconfitta consecutiva.

Il Genoa controlla buona parte del match, ma deve aspettare il 43′ per una vera e propria occasione: il palo di Ekuban lancia De Winter che prova a sfruttare il rimpallo. Un minuto dopo Magnani non controlla un rimbalzo di cui approfitta subito Haps, servendo di testa Dragusin. Il difensore rumeno coglie l’occasione e colpisce di destro al volo, per il gol del vantaggio.

Nei primi minuti della ripresa Ekuban accusa problemi muscolari, un nuovo infortunio che potrebbe rendere impegnative le prossime settimane del Genoa. Al suo posto entra Puscas, che va subito a caccia del raddoppio, respinto però da Amione. La partita prosegue senza particolari emozioni fino al 74′, quando Trecciano cerca il pareggio, trovando però solo il palo. Martinez viene poi impegnato da Djuric, che prova di testa. Il fischio finale dopo cinque minuti di recupero sigilla il risultato.

Genoa, chiuso l’accordo per ristrutturare un debito fiscale di 106 milioni

Il Grifone ha trovato una quadra importante per il suo rilancio. In linea con l’ex articolo 63 del codice della crisi d’impresa, l’accordo chiuso con l’Agenzia delle Entrate prevede che il Genoa ripaghi il 35% della cifra totale, vale a dire 37 milioni circa. Come contraltare, il club darà in pegno il marchio del Genoa e i diritti d’archivio. Anche la 777 Partners Italy Holding ha fornito una lettera di patronale.

In questo modo, il Genoa dovrebbe riuscire a liberarsi di un fardello debitorio importante, cumulato per la maggior parte prima del 2021, ossia quando i 777 Partners sono subentrati alla guida della società.

La palla, in questo caso, passa però al Tribunale di Genova che dovrà omologarlo entro le prossime settimane.

Ti potrebbe interessare anche:

Lo Spezia Calcio crolla in casa della Cremonese: è 3-0 allo Zini

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Laura Casale

Laureata in Comunicazione professionale e multimediale all'Università di Pavia, Laura Casale (34 anni) scrive su giornali locali genovesi dal 2018. Lettrice accanita e appassionata di sport, ama scrivere del contesto ligure e genovese tenendo d'occhio lo scenario europeo e internazionale.

Articoli simili

Un Oroscopo da stra’pazzo alle olimpiadi

L’OROSCOPO DA STRA’PAZZO del mese di LUGLIO 2024Amici lettori di Liguria day che seguite le …

LiguriaDay