Lanterna di Genova

“Lanterna 2030: Living Herit@Ge” presentato il progetto per la valorizzazione del Complesso Monumentale della Lanterna di Genova

Tempo di lettura: 2 minuti

Verso il 900esimo anniversario dalla costruzione della Lanterna.

Presenta la conferenza programmatica: Lanterna 2030: Living Herit@Ge. Ideata da PHAROS HERITAGE SRLS e da SYDERE HERITAGE (SYstemic DEsign REsearch & education center) del Politecnico di Torino, la conferenza segna una tappa significativa nel percorso verso il 2028, anno del 900esimo anniversario del simbolo di Genova: la Lanterna.

Lanterna 2030: Living Herit@Ge si impegna a raccogliere progetti, storie, esperienze del passato e di quelle che verranno di Volontari, soggetti pubblici e privati in costante attività finalizzata alla valorizzazione del faro più antico, alto e ancora funzionante del Mar Mediterraneo.

In connessione con tre importanti programmi internazionali appartenenti al Sistema United Nations: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile con il conseguimento dei suoi 17 obiettivi; lo United Nations Decade of Ocean Science for Sustainable Development (2021-2030), e il programma di Educazione EDU curato da A.I.G.U. – Associazione Italiana Giovani Unesco. Così Lanterna 2030 Living Herit@Ge vuole concorrere a dare lustro al complesso monumentale che è molto più di un faro.

Le iniziative previste per sabato 23 e domenica 24 settembre come il finissage della mostra “Lanterna 2030: Beautiful, Sustainable, Together”, che lega il Complesso monumentale della Lanterna di Genova al quartiere Sampierdarena, vanno proprio verso la direzione di valorizzazione, con lo scopo, è il caso di dirlo, mettere in luce il complesso.

Inaugurata lo scorso 5 giugno la mostra prosegue oltre la data prevista del 2 luglio, arrivando fino alle Giornate Europee del Patrimonio, 23 e 24 settembre. Questa volta, i protagonisti saranno i moli del Porto Antico e dell’Acquario da dove partirà un’edizione speciale di “Ti porto alla Lanterna”: una visita guidata che proprio nel pomeriggio di domenica 24 porterà i visitatori fino alla prima terrazza del faro, così da ammirare tutta Genova, le riviere e il mare da 70 metri di altezza. Per info e prenotazioni infotour@gogenova.com.

Parola agli esperti

Laura Fornara Fondazione Compagnia di San Paolo– afferma: “Il progetto di recupero, riqualificazione e valorizzazione della Lanterna, sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “Luoghi della Cultura” e del Protocollo Quadro con il Comune di Genova, punta a identificare il complesso monumentale come luogo in cui sperimentare best practice ed essere case study sia per altri fari che per monumenti e beni culturali in generale. L’obiettivo è di rendere sempre più sostenibile l’apertura del complesso monumentale, aumentando il numero dei visitatori e implementando le attività legate alla promozione e conoscenza del sito, quali visite guidate e laboratori didattici, ottenendo così un maggior flusso di ricavi per la gestione e valorizzazione. Il progetto si inserisce nell’impegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito della Missione Custodire la bellezza dell’Obiettivo Cultura, a favore della conservazione e manutenzione del patrimonio culturale, in linea con il Documento Programmatico Pluriennale 2021-2024”.

Segue l’intervento di Nicoletta Viziano, Presidente Istituzione Mu.MA Musei del Mare e della Migrazione, che aggiunge: “L’evento annuale in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sottolinea l’importanza della valorizzazione del simbolo di Genova, raggiungendo ottimi risultati di visibilità e di miglioramento in termini di manutenzione del complesso monumentale della Lanterna. Come MuMA siamo orgogliosi di essere riusciti a sensibilizzare e a migliorare il sito grazie alla sinergia delle Istituzioni del Territorio e ai Partner che ci supportano in questo lungo processo di valorizzazione. Tanto c’è ancora da fare ma la strada è tracciata e i 36.000 visitatori alla Lanterna nel 2022 ci confermano quanto sia importante il lavoro fatto”.

Lanterna, il faro di Genova dal 1128

Simbolo della città di Genova, sita sul promontorio di Capo di Faro la Lanterna, con i suoi 77 metri di altezza è il faro più alto del Mediterraneo. Nel 1626 alla Lanterna fu posta la prima pietra di ciò che sarebbe stata una cinta muraria lunga circa 20 km.

Le mura furono concluse nel 1639, divenendo così la cinta muraria più lunga d’Europa e seconda nel Mondo, per lunghezza, solo alla Muraglia Cinese. La visita al complesso monumentale della Lanterna inizia dalla passeggiata che conduce all’antico faro, affacciata sul Porto di Genova.

Si prosegue nell’Open Air Museum del parco, che si snoda adiacente alle fortificazioni seicentesche e la Porta Nuova della Lanterna, l’antico portale occidentale di accesso a Genova. Alla base del faro, all’interno delle antiche fortificazioni si trova il Museo della Lanterna: nelle prime sale, si racconta la storia della Lanterna; le ultime sale, dette dei “Cannoni”, ospitano il museo dei fari e fanali.

All’uscita del museo si prosegue verso il faro, all’interno del quale il visitatore ha la possibilità di salire 172 gradini fino alla prima terrazza panoramica per ammirare una vista affascinante e inedita sulla città e il suo porto.

Una luce per ogni occasione

Le prossime illuminazioni della Lanterna:

15 settembre – Giornata Internazionale della Democrazia > colore VERDE
16 settembre – Giornata Internazionale per la preservazione dello Strato di Ozono > colore VERDE 17 settembre – Giornata Nazionale per la Sla > colore VERDE
1 ottobre – Giornata dedicata alla LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori > colore ROSA
2 ottobre – Giornata Internazionale della Non-Violenza > colore ROSSO
4 ottobre – 10 Settimana Mondiale dello Spazio > colore AZZURRO
5 ottobre – Giornata Mondiale degli Insegnanti (UNESCO) > colore AZZURRO
9 ottobre – Giornata Mondiale della Sindrome Pans/Pandas > colore VERDE

Da lunedì 18 settembre al Complesso Monumentale della Lanterna entra in vigore l’orario invernale: apertura il venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10:00 alle 18:00 (ultimo ingresso alle 17.30). Anche dal 26 ottobre al 1° novembre il Complesso resterà aperto tutti i giorni con gli stessi orari.

Tutte le informazioni utili : https://www.lanternadigenova.com/informazioni/ http://www.lanternadigenova.it

Foto di copertina: Wikipedia

Condividi su

Info Pasquale Napolitano

Avatar photo
Docente di ruolo in Storia dell’arte e Discipline pittoriche, grafiche e scenografiche; specializzato nella formazione dei corsi di studio con un percorso didattico qualificante nell’attività creativa in ambito artistico teatrale e storico-artistico.

LiguriaDay