La BeDesign Week non può che stupire i visitatori: per i progetti innovativi e la collaborazione con l'artigianato ligure, raccontiamo lo spazio ERA .

ERA: l’incontro tra arte, design e new tech presentato alla BeDesign Week 2023

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dal 24 maggio, il centro storico di Genova è animato dalla BeDesign Week 2023, evento in cui il design si incontra con il mare, l’energia e nel caso dello spazio underground ERA di SPXLab, con l’arte e la tecnologia.

Da Piazza San Lorenzo, se si prende il primo vicoletto a destra e si scende verso Via Chiabrera, presso lo Studio Rossetti si avrà modo di scendere una scala di pietra alla cui fine si apre uno spazio fuori dal tempo.

In quest’area fresca e apparentemente lontana dalla strada si trova lo spazio in cui l’azienda genovese SPXLab ha presentato nella giornata inaugurale della BeDesign Week i suoi prodotti, perfetta realizzazione di quello che da anni si descrive come umanesimo digitale.

ERA è sinergia di arte, design e tecnologia concretizzati nella realizzazione di complementi d’arredo eleganti ma anche interattivi, in un’unione che rende il digitale materiale da costruzione.

I prodotti di design nello spazio ERA di SPXLab alla BeDesign Week

Entrando nello spazio ERA, i sensi sono immediatamente colpiti da più stimoli: la voce degli astanti durante la presentazione era un’elemento importante ma, appena queste si sono acquietate, udito, vista e tatto sono rimasti coinvolti in una sinestesia che ha reso l’esperienza con i prodotti decisamente di impatto.

Ta.bi

Ta.bi è un tavolo interattivo su cui è possibile appoggiare un prodotto, come una chiave che apre la porta di un’esperienza assolutamente originale.

Semplificando molto, il riconoscimento dell’oggetto da parte della superficie è simile a quello di un Amibo con la Nintendo, ma le potenzialità sono molto più ampie: attualmente variano da quelle artistiche a quelle di marketing, ma il limite è solo la fantasia.

Presentazione di ERA di SPXLab alla Bedesign Week: il tavolo Ta.bi
In foto il designer di Ta.bi, Karim Hamily, che racconta come dall’interattività del tavolo e dall’impegno dell’ Istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Museo della Ceramica di Savona sia nata la collaborazione con l’artista Michelangelo Pistoletto. Grazie al tavolo è infatti possibile visualizzare graficamente ed algebricamente la sua “Formula della Creazione”. – PH: Irma Fiorillo
Presentazione di ERA di SPXLab alla Bedesign Week: il tavolo Ta.bi con Auleum
Ad esempio dell’interattività di Ta.bi con un prodotto, è stato presentato l’olio AULEUM, olio ottenuto dall’unione di olio extra vergine di sole olive taggiasche liguri con fiocchi d’oro edibile 23 carati e decorato da stopper dipinti a mano dai ceramisti di Albisola. Il prodotto extra-lusso, dopo un notevole successo all’estero è giunto sul mercato italiano, presentato dall’ideatrice Rosella Scalone. – PH: Irma Fiorillo

Mirò

Mirò è uno specchio, ma definirlo solo tale è limitante. Prodotto dell’incontro tra interior design e una tecnologia invisibile in quanto nascosta, permette di specchiarsi in opere digitali ma anche di specchiarsi di schiena e di focalizzare dettagli come possono essere quelli del viso durante il make up. La cornice dello specchio è in oro 23 carati ed è stata realizzata dalle botteghe artigiane di Genova.

Presentazione di ERA di SPXLab alla Bedesign Week: lo specchio Mirò
Le opere che lo specchio rimanda sono frutto del lavoro di Faé A. Djéraba, artista italo-franco-araba la cui vision è racchiusa in questo prodotto. Durante la presentazione, in cui Faé ha mostrato tanta timidezza quanta simpatia, l’artista ha dichiarato di essersi interessata a Mirò per il numero potenzialmente illimitato di illustrazioni che lo specchio poteva dare in base a chi e come vi ci approcciava. Altri autori, non presenti alla serata inaugurale, hanno prestato la loro arte a Mirò: James R. Eads, Lys, A. Dobrovolskaya, A. Bertrallot e A. Guccionei. – PH: Irma Fiorillo

Lo spazio underground ERA resterà fino al termine della BeDesign Week, che proseguirà fino al 28 maggio con una rassegna di eventi e workshop che porterà, dalle previsioni, a superare i 12mila visitatori dell’anno scorso.

Potrebbe interessarti anche:

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Arianna Ranocchi

Avatar photo
Arianna Ranocchi, 26 anni, scrittrice e social media specialist. Determinata, curiosa e nerd, capace di passare dal discutere mostre al parlare di elfico in una sola conversazione.

Articoli simili

Bonus badante e baby sitter

Bonus badante e baby sitter, in arrivo 7 milioni di euro

Via libera della Regione Liguria allo stanziamento di 7 milioni di euro per il 2024 …

LiguriaDay