XXXV Salone del Libro di Torino
Con Nino Bozzi della CTL casa editrice allo stand

La XXXV edizione del Salone del libro di Torino

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti
                                               

La XXXV edizione della manifestazione si è svolta dal 18 al 22 maggio al Lingotto nei Padiglioni 1, 2, 3, all’Oval, negli spazi Centro Congressi e, per la prima volta, alla panoramica Pista 500, il progetto artistico della Pinacoteca Agnelli.Il programma completo e dettagliato della kermesse, l’ultima diretta da Nicola Lagioia sarà poi diretta da Annalena Benini, è stato disponibile a partire dal 13 aprile scorso.

Tema di questa edizione
“Attraverso lo specchio” è stato il tema di questa edizione. Un omaggio all’universo meraviglioso di Lewis Carroll che invita i lettori e le lettrici a saltare dentro nuovi mondi, sempre attenti al presente ma con la testa tra le pagine. L’illustrazione, creata da Elisa Talentino, artista che lavora da anni con grafica, pittura ed illustrazione nel settore dell’editoria, riproduce il racconto di un viaggio tra reale e fantastico, tra veglia e sogno. Una giovane ragazza varca il confine del tangibile e incontra il suo doppio in una dimensione fantastica. L’immagine ci invita al viaggio nel nostro lato magico.

Albania e Sardegna
Il Salone del Libro è tornato ad ospitare sia una regione italiana che un Paese: la Sardegna e l’Albania, presenti con uno stand al padiglione Oval e al padiglione 1, che hanno curato nei giorni dell’evento una programmazione dedicata in relazione con la cultura mediterranea che le accomuna.

Gli spazi del Salone
Il Salone del Libro è continuato a crescere: altra novità del 2023 la Sala della Montagna, uno spazio destinato alle narrazioni di alta quota. Torna anche il Bosco degli scrittori di Aboca Edizioni, il Salottino Social e la partnership con TikTok, e sono state confermate le aree esterne presenti nella scorsa edizione, tra cui quella con il Palco Live e il camper Ticket To Read! di Margherita Schirmacher.

Il programma

La XXXV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si è aperta giovedì 18 maggio con la lectio inaugurale della giornalista e scrittrice Svetlana Aleksievic, premio Nobel per la letteratura che ha dialogato con Loredana Lipperini e Denise Tantucci, in collaborazione con Bompiani e poi si sono attesi, come a ogni edizione, grandi ospiti internazionali. Al Lingotto sono arrivati autori e scrittori del panorama internazionale. Le prime indiscrezioni rivelano la presenza di F. Aramburu; B. Atxaga; P. Cameron; J. Castillo; J. Cercas; M. Frank; A.S. Greer; V. Mas; W. Soyinka; S. Spencer; A. Volodine. Inoltre, grazie al Premio Mondello Internazionale, è arrivato a Torino anche Julian Barnes. E non sono mancati i finalisti del Premio Strega Europeo: Emmanuel Carrère; Esther Kinsky; Andrei Kurkov; Johanne Lykke Holm.Numerosi anche gli ospiti internazionali al Bookstock, tra i quali Agnès Mathieu-Daud‚ Bart Moeyaert, Richard Normandon, Edward Van de Vendel.

A Torino ci sono stati anche le autrici e gli autori italiani più amati. Da nord a sud, come ogni anno si sono ritrovati in città moltissime voci nostrane della contemporaneità: narratori, poeti, fumettisti, giornalisti, professionisti della musica, del cinema e dello spettacolo, che sono arrivati a Torino per incontrare i visitatori della fiera. Inoltre, non è mancato il ciclo tematico curato dai consulenti editoriali del Salone, intitolato … “e quel che Alice vi trovò”, le celebrazioni di importanti anniversari, gli incontri professionali curati da alcune delle associazioni di categoria rappresentative dell’intero panorama editoriale e il palinsesto di incontri studiato in collaborazione con i tanti partner, istituzioni, festival, fondazioni, premi che sono da anni a fianco del Salone.

Il Salone del Libro per i più giovani

Anche quest’anno, grazie al contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo, è tornata la sezione Bookstock, dedicata alla sperimentazione e ai laboratori, costruita con i lettori più giovani, con i suoi 7.500 metri quadri. Il Bookstock è stato suddiviso in due spazi: 0-13 e +14. Novità dell’edizione XXXV: Book-Makers, grazie alla collaborazione della Camera di commercio di Torino, progetto che ha fatto conoscere studenti di università e master di tutta Italia; il Gruppo di Lettura, con ragazzi e ragazze del territorio, che dal 22 marzo si sono incontrati per dialogare sulla lettura. Tornano poi la Biblioteca Scolastica, la Sala BookLab, il Bookblog e gli altri progetti presenti nelle precedenti edizioni. Anche quest’anno, nei giorni di fiera si sono tenuti i momenti conclusivi di progetti e concorsi nazionali e internazionali: da “Un libro tante scuole”, che ha distribuito agli studenti di tutta Italia 6.000 copie del romanzo “Sostiene Pereira” di Antonio Tabucchi, a “Adotta uno scrittore”, che ha tenuto al Bookstock l’incontro conclusivo. Ma anche l’attesa finale dei Comix Games, la premiazione di “Nati per Leggere” e del Silent Book Contest, del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.
Il programma per le scuole è stato online dal 5 aprile, i docenti hanno potuto prenotare gli incontri e i laboratori dedicati alle classi tramite la piattaforma SalTo+.

Alcune segnalazioni di autori e presenze vip
Giovedi 18 maggio alle 18.30 in Sala Oro Alessandro Baricco dialoga con Marco Missiroli sui poteri della letteratura nel XXI secolo.
Venerdi 19 maggio alle ore 13.45 in Sala Magenta Lino Guanciale con il suo romanzo di esordio “Inchiostro”.

Sabato 20 maggio dalle 10.45 alle 11.45 “Leggi e disegna con Nicoletta Costa” autrice della serie “La nuvola Olga” (edizioni EL) Lab Arte Pad 2 consigliato dai 3 ai 6 anni per la scuola dell’Infanzia.
Tra le numerose presenze vip per citare alcuni nomi: il 21 maggio dalle 10.45 alle 11.45 è stato presente Luca Argentero autore di “Disdici tutti i miei impegni” (Mondadori) in sala Bianca area esterna Padiglione 3.

Sempre il 21 maggio dalle 14.00 alle 15.00 in Sala Viola Galleria visitatori è stata presente Claudia Gerini autrice di “Se chiudo gli occhi “(Piemme) .

Sono stati presenti altri nomi importanti del mondo della letteratura, dello spettacolo e dello sport Dacia Maraini, Roberto Saviano, Nicolò Ammaniti, Zerocalcare, Bruno Vespa, Michele Zatta, Alessandro Cattelan, Nino Frassica, Carlo Verdone, Amanda Lear, Federica Pellegrini.

Alcune grandi e piccole case editrici presenti

Tra le grandi case editrici presenti per citare alcuni nomi : Giunti, Mondadori, Feltrinelli, Laterza, Fazi Editore, Einaudi, Rizzoli, tra le piccole case editrici: Nino Bozzi CTL editore e Segui le tue parole Edizioni presso il Padiglione Oval T172, la LFA Publisher al Padiglione 3 stand P09 e la SBS Edizioni allo stand collettivo di CNA editoria H27 del Padiglione 2.

Il Salone Off 2023 (eventi fuori dal Lingotto)

E in occasione del Salone del Libro torna anche quest’anno il Salone Off, la grande festa del libro diffusa e inclusiva. Come di consueto , il Salone Off ha proposto la sua ampia e variegata offerta di appuntamenti: incontri con autori, workshop, concerti, reading, proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali, laboratori per bambini, mostre, seminari, dibattiti, dj set.

Proposte e progetti hanno raggiunto le otto Circoscrizioni torinesi e i diversi Comuni dell’Area Metropolitana, grazie alla collaborazione diverse realtà biblioteche, librerie, scuole di ogni ordine e grado, Università, Politecnico, musei, gallerie d’arte, teatri, cinema, case del quartiere, centri di protagonismo giovanile, ex fabbriche, circoli, strade e piazze, botteghe, aziende, centri commerciali, istituti penitenziari,parchi e giardini.

Il Salone del Libro quest’anno si è superato riuscendo a condurre 215.000 visitatori tra i padiglioni 1, 2, 3 e Oval del centro polifunzionale del Lingotto, il Centro Congressi e la Pista 500. Il picco di affluenza è stato registrato nella giornata di sabato 20 maggio scorso ed è un record assoluto per la manifestazione culturale. Le condizioni meteo avverse dei giorni passati e la primavera più fredda del solito non hanno frenato i lettori e le lettrici di questa edizione.

Autrice della casa editrice Segui le tue parole con Francesca Arcelloni .
Presentazione del libro di Luca Argentero “Disdici tutti i miei impegni” .

Ti può interessare leggere anche

Salone Internazionale del libro di Torino 2023: tra pioggia, libri e tantissima partecipazione

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Daniela Campoli

Avatar photo
Insegnante, giornalista pubblicista dal 2013, blogger, addetto stampa, scrittrice emergente.

Articoli simili

Tre civette sul comò

Di cose, fatti e animali siciliani è il titolo del nuovo libro di Diego Mormorio, …

LiguriaDay