Alveare d'api

Beeweek a Genova dal 16 al 21 maggio, una settimana di eventi dedicati alle api e al miele

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Il declino e la moria delle api è uno degli eventi più catastrofici legati direttamente all’uso indiscriminato di pesticidi e agli eventi metereologici estremi. Oltre alla proliferazione di una specie di acari parassiti meglio noti col nome di Varroa destructor. Una specie talmente diffusa a livello mondiale da rappresentare una delle sfide principali dell’apicoltura moderna. Studiare, analizzare e comprendere il declino delle api è un fatto di assoluta importanza, perché gli impollinatori ricoprono un ruolo fondamentale da un punto di vista biologico ed economico.

Ma altrettanto importante è trasmettere il significato della loro importanza ai bambini e a tutti gli adulti che lo hanno dimenticato.

Per questo motivo, e in occasione della Giornata mondiale delle Api che si celebra il 20 maggio, è stata inaugurata nel centro storico la prima edizione di Genova Beeweek– una settimana di appuntamenti legati alla cultura del miele, alla sua produzione e al mondo delle api, coinvolgendo produttori e piccole imprese locali. Un evento organizzato, dal 16 al 21 maggio, da Giardini Luzzati nell’ambito del Patto di sussidiarietà con la collaborazione dei sestieri di Molo e Maddalena.

Si tratta di una rassegna che celebra le api e la biodiversità durante 6 giorni di incontri, dibattiti, corsi, laboratori, installazioni, assaggi, conferenze, spettacoli e musica. E che si conclude con la posa di Bee hotel’sseeds (piccoli ricoveri per le api solitarie usati per nidificazione e svernamento) e la smielatura – la dimostrazione pratica del lavoro di estrazione del miele.

I luoghi dove verranno organizzati gli appuntamenti sono i community hub messi a disposizione dai sestieri del Molo e della Maddalena nell’ambito del Patto di sussidiarietà per il centro storico di Genova: Giardini Luzzati, Prione Hub, Area archeologica di San Donato – Auditorium G. Carlini e piazza delle Vigne. Le realtà coinvolte sono numerose: da Jalapeño a The Honey Bar, dall’Una.Api (Unione Nazionale Associazioni Apicoltori Italiani), dall’Albo nazionale degli esperti in analisi sensoriali del miele agli Ambasciatori dei mieli e apididattica. Gli eventi saranno accompagnati dalla musica di Simona Ugolotti e l’arte circense de Il Circo delle Api di Sara Micol Natoli.

Uno spettacolo, quest’ultimo, in cui le musiche classiche da Tchaikovsky a Satie accompagnano le acrobazie intervallate da testi e dialoghi descrivono il mondo delle api. Grazie alle acrobazie circensi, infatti, il pubblico scopre come nasce un’ape, cosa crea il gruppo alveare e perché è fondamentale nell’equilibrio della natura.

La “Charla” (momenti di incontro, approfondimento e confronto che si svolgono settimanalmente presso l’area archeologica dei Giardini Luzzati alle ore 18), per l’occasione avrà come tema “Apicultura, il rapporto millenario tra api, homo sapiens e natura”, e avrà come protagoniste Giovanna Guslini, esperta di antropologia ed educazione Iuaes, e Laura Capini, presidente di Alpa Miele. La conferenza “Biodiversità, la poetica della natura – il mondo che vorrei” vedrà gli interventi dei biologi Claudio Porrini e Claudio Bellantuoni.

Qui di seguito il programma della settimana

Martedì 16 maggio

Ore 18 – Charlas: Apicultura, il rapporto millenario tra api, Homo sapiens e natura
Giardini Luzzati
Giovanna Guslini, esperta di antropologia ed educazione IUAES (International Union of Anthropological and Ethnological Sciences), Laura Capini, presidente ALPA Miele (Associazione Ligure Produttori Apistici)

Mercoledì 17 maggio

Ore 17 – Mini Corso di Analisi Sensoriale del Miele
Jalapeño, Via della Maddalena, 52 r
(gratuito, necessaria prenotazione)

Giovedì 18 maggio

Ore 17 – Mini Corso di Analisi Sensoriale del Miele
Prione Hub, Salita del Prione 34
(gratuito, necessaria prenotazione)

Venerdì 19 maggio

Ore 16 – Laboratorio e Installazione “Crea la tua ape per imparare a conoscerle” con merenda a base dei prodotti dell’Alveare
Per tutte le età
Colorazione e inaugurazione della panchina dedicata alle api
Giardini Luzzati

Sabato 20 maggio

Ore 15:30 – Il Circo delle Api con Sara Micol Natoli
Piazza delle Vigne
Adatto a qualsiasi pubblico curioso di scoprire il mondo delle api e i suoi pericoli, seguendo gli scompigli circensi e la narrazione di un’ape irriverente. Onirico e divertente

Ore 15:30 – Smielatura in Piazza
Giardini Luzzati
Dimostrazione pratica del lavoro di estrazione del miele, con assaggio e omaggio finale

Ore 18:30 – Il Circo delle Api con Sara Micol Natoli
Giardini Luzzati
Adatto a qualsiasi pubblico curioso di scoprire il mondo delle api e i suoi pericoli, seguendo gli scompigli circensi e la narrazione di un’ape irriverente. Onirico e divertente

Ore 20 – Cantadina con Simona Ugolotti
VOCE NELLA NATURA, che racconta, canta e incanta, che denuncia, che osa, sperimenta e ride. Una contadina e la sua vita estrema tra lupi, volpi, galline, ghiaccio e monti. Da Genova e dintorni

Domenica 21 maggio

Ore 16 – Conferenza “Biodiversità, la poetica della natura. Il mondo che vorrei”
Claudio Porrini, biologo UNIBO e Claudio Bellantuoni biologo ed entomologo
Area Archeologica Giardini Luzzati

Posa e inaugurazione Bee Hotel’sSeeds Genova

Ore 18.30 – Cantadina con Simona Ugolotti
VOCE NELLA NATURA, che racconta, canta e incanta, che denuncia, che osa, sperimenta e ride. Una contadina e la sua vita estrema tra lupi, volpi, galline, ghiaccio e monti. Da Genova e dintorni
Area Archeologica Giardini Luzzati

Mauro Repetto Pinna

Ti può interessare leggere anche

Attenti alla processionaria!

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Autostrade liguri Autostrada Tempi di percorrenza oggi LiguriaDay

Tempi di percorrenza autostrada

I tempi di percorrenza sulla rete autostradale ligure. *tutti gli aggiornamenti sul traffico sono aggiornati alle ore 18 del giorno precedente la data di riferimento.

LiguriaDay