Chiavari Economic Forum Giannini
Villa Rocca a Chiavari ospita la terza edizione dell'Economic Forum Giannini

28/29 aprile a Chiavari la terza edizione del Economic Forum Giannini

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo un’anteprima del 27 aprile in cui in una tavola rotonda organizzata dal Centro Studi Amadeo Peter Giannini e Genova Liguria Film Festival si è dibattuta sulla “vision” di Peter Giannini e Adriano Olivetti, il 28 e 29 aprile si terrà a Palazzo Rocca la terza edizione dell’Economic Forum Giannini: due giorni di confronto e di incontri per fare il punto sulle strategie e gli obiettivi di istituzioni e imprese, dedicati ad Amadeo Pietro Giannini, il geniale banchiere del XX Secolo, fondatore della Bank of America, la cui famiglia è originaria del chiavarese, precisamente di Favale di Malvaro, in Val Fontanabuona.

Ci piace innanzitutto ricordare la figura di Amadeo Pietro Giannini, originario di Favale di Malvaro nell’entroterra di Chiavari: si deve a lui, nel 1904, la fondazione della Bank of Italy che in poco tempo ebbe grande successo. Dopo il tremendo terremoto di San Francisco (1906) Giannini prese un tavolo e si piazzò tra la folla dei terremotati offrendo denaro per la ricostruzione. Fu un successo e il suo coraggio e la sua intraprendenza furono premiati: buona parte di San Francisco venne ricostruita con i suoi prestiti soprattutto alla gente semplice, agli artigiani, alle piccole imprese in gran parte di italiani o di origine italiana. Da quel momento la sua attività si allargò a tutta la California e poi a tutta l’America. Nel 1919 fondò la Banca d’America e d’Italia (poi diventata nel 1927 Bank of America) e piano piano diventò la prima banca mondiale.

Amadeo Pietro Giannini, un genio: tra le sue “trovate” dobbiamo ricordare che fu il primo a servirsi in grande stile della pubblicità e il primo a prestare soldi per acquistare a rate un’automobile. Grazie a lui la Banca divenne un servizio per tutti e non soltanto per i ricchi.

Durante la seconda guerra mondiale la Bank of America finanziò la costruzione di aerei, navi e armamenti e Giannini incaricò il figlio Mario di occuparsi degli italiani confinati nei campi di internamento e di adoperarsi per cercare di evitare l’internamento di altri italoamericani. Alla fine della guerra partecipò attivamente al Piano Marshall per la ricostruzione dell’Italia. Nell’ottobre del 1945, all’età di settantacinque anni, Amadeo Peter Giannini si dimise dalla presidenza della Bank of America, lasciando aperti i cassetti della sua scrivania che, del resto, non aveva mai chiuso: “Non ho nulla da nascondere”, disse “così come non ha nulla da nascondere la banca”. Morì nel 1949. 

“Turismo al bivio della ripresa” questo il titolo del forum.

La più grande industria italiana, di cui il Tigullio e la Riviera di Levante rappresentano un’importante quota, si prepara a una nuova stagione tra un’economia che cresce ma con l’inflazione che non dà significativi segni di discesa. La terza edizione dell’Economic Forum Giannini è una due giorni di confronti e incontri per fare il punto sulle strategie e gli obiettivi di imprese e istituzioni.

Il forum si apre Venerdì 28 aprile

Alle 10 i saluti del Sindaco di Chiavari, Federico Messuti, del Sindaco della Città Metropolitana Marco Bucci e del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Alle 10,30: Economia, Turismo e Imprese: quali politiche per consumi costi energetici, strategie e promozione.

Alle 12: Turismo e Imprese: la guerra in Europa, gli scenari futuri tra speranze e paure.

Alle 15: La forza della natura tra clima e turismo sostenibile.

Molti gli interventi di rilievo di varie personalità dell’economia, del turismo e del mondo finanziario.

Alle 17 intervento del Ministro del Turismo Daniela Santanchè.

Sabato 29 aprile si riprende:

Alle 9,30: Peter Amadeo Giannini e Michele Ferrero: coraggio, visione e innovazione per guardare oltre e vincere le sfide.

Due grandi sfide imprenditoriali a confronto: quella di Amadeo Giannini, banchiere, e quella di Michele Ferrero imprenditore del settore dolciario e alimentare.

Alle 11: La cultura spinge il turismo e l’economia.

Alle 12: Pietro Ottone Maestro di Giornalismo.

Alle 17 all’AUDITORIUM SAN FRANCESCO

Sportivi e canzoni, con Marino Bartoletti, Mauro Boccaccio e Gianluca Ratto

A questo link il programma completo dell’Economic Forum Giannini

https://chiavari-api.cloud.municipiumapp.it/s3/2049/allegati/_programma_efg2023_chiavari.pdf

Foto e video di Mauro Repetto Pinna

Ti può interessare leggere anche

Liguria verso lo sviluppo. Connettività, velocità e responsabilità sociale: “per tornare a fare grandi cose”

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Marco Repetto

Marco Repetto classe ‘47, 75 anni portati bene ma, come diceva Govi “li porto così bene che non ne perdo neanche uno”. Inizia a scrivere di calcio dilettantesco a 18 anni sul glorioso “Lo Sprint” edito dal Centro Sportivo Italiano. Lavora per 15 anni nell’azienda A.C.C.A. grossista di carta per tipografie. Nel 1982 entra in Sagep editrice come direttore Mkt e responsabile editoria turistica per enti e aziende. Nel 1997 fonda con Rosi De Lucia M&R Comunicazione, dal 2020 anche editore di LiguriaDay. E ogni tanto torna al suo antico amore: scrivere

Articoli simili

Sciopero nazionale dei taxi, le ragioni

Lo sciopero nazionale dei taxi è ufficialmente iniziato anche a Genova nella speranza di dare …

LiguriaDay