Zona Logistica Semplificata per il Veneto al via

Zona Logistica Semplificata per il Veneto al via: Eaams fa il punto sulla nuova iniziativa – VIDEO

Intervistato ai microfoni di LiguriaToday, Marco Grandesso di Eaams ha fatto il punto sulla Zona Logistica Semplificata per il Veneto, novità che vede la creazione di una vasta area, tra spazi portuali, retroportuali e di sviluppo industriale. 

Più di 4mila ettari. Tra aree portuali, retroportuali e di sviluppo industriale, è stata creata la Zona Logistica Semplificata per il Veneto che coinvolge i Comuni di Venezia,  Rovigo e i 17 Comuni Polesani.

A intervenire sulla novità è Eaams, dal 1975 attiva nelle spedizioni internazionali e nelle operazioni doganali. Presenti nel porto e aeroporto di Venezia e nei porti di Trieste e Ravenna, ha alle spalle un’esperienza pluriennale: nel suo operato garantisce  un’assistenza professionale in tutte le fasi del trasporto delle merci.

“Secondo me è positivo. È un’iniziativa che dovrebbe dare adito a maggiori possibilità commerciali e attuative e a migliorare i servizi. La aspettiamo con le braccia aperte, però bisognerebbe che si pensasse anche alle infrastrutture più piccole per cui non si trovano da anni soluzioni. Bisognerebbe anche pensare alle piccole cose che compongono tutto il sistema portuale. Questa iniziativa ha bisogno che dietro ci sia un funzionamento corretto di tutto.” Queste le parole di Marco Grandesso di Eaams, dal 1986 entrato alla guida della società potenziandone l’attività.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >Diga foranea: lavori al via nel 2023

Zona Logistica Semplificata per il Veneto: gli obiettivi

La nuova Zona Logistica Semplificata per il Veneto ha come baricentro il Porto di Venezia e di Chioggia. Il suo obiettivo è quello di attrarre investimenti, in particolar modo nell’ambito di settori come la logistica, i trasporti e le attività produttive, attraverso una drastica semplificazione amministrativa e la possibilità di accedere a sgravi fiscali, oltre che ad un piano di interventi regionali finanziati con le risorse del PR FESR 2021-2027.

Si tratta del passaggio finale di un percorso che è iniziato oltre due anni fa. Quest’ultimo ha richiesto molto impegno da parte della Regione, anche a causa di recenti modifiche normative che hanno determinato la necessità di rivedere i contenuti del Piano di Sviluppo Strategico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Eaams sulla Zona Logistica Semplificata per il Veneto

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Lascia un commento

LiguriaDay