bertani caos scuola

Caos scuola: a Genova la Bertani sorteggia chi lascia compagni e professori

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Non si placano le polemiche per il rientro a scuola negli istituti genovesi.

Alla scuola secondaria Bertani, nel quartiere di Castelletto, alcuni genitori e studenti sono preoccupati per la scelta della Direzione di sorteggiare alcuni studenti che verranno tolti dalle loro classi per adeguarsi ai problemi di spazio delle aule.

Secondo i genitori la dirigente scolastica Michela Casareto, che al momento non ha rilasciato dichiarazioni in merito, avrebbe rifiutato gli spazi proposti dal comune e avrebbe ignorato i loro suggerimenti.

Abbiamo proposto l’utilizzo della palestra o della sala comune, ma non siamo stati ascoltati” dice un genitore. “Mio figlio ha paura di essere sorteggiato e dover lasciare tutti i suoi compagni, con alcuni è insieme fin dalle elementari” racconta un altro.

I criteri di questo sorteggio sono stati scelti in una riunione a cui non hanno avuto accesso i rappresentanti dei genitori.

La preoccupazione non riguarda solo il dover abbandonare i propri compagni, magari dopo aver passato già 2 anni insieme, ma anche dover cambiare i professori e di conseguenza i libri di testo.

Al momento i ragazzi delle classi troppo numerose rispetto agli spazi si sono trovati in una situazione di assenza di distanziamento e quindi hanno utilizzato la mascherina per tutto l’arco della giornata.

Per risolvere il problema, a scuola già iniziata, si dovrebbe procedere, tramite sorteggio, allo smembramento delle classi per la creazione di un’ulteriore sezione o per l’accorpamento con una classe meno numerosa o sistemata in aule più capienti.

Questo ovviamente senza rispettare il criterio della continuità scolastica, relazionale e, a quanto risulta, neanche di valutazione dei singoli alunni. Situazione ancora più complessa per gli alunni della terza media che si preparano all’esame e all’ingresso nella scuola superiore.

La Casareto non è nuova a questo tipo di polemiche, tanto che qualche mese fa ci eravamo occupati delle classi pollaio alla Giovine Italia dove aveva l’incarico di direttrice.

foto by freaklance.it
Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Ilaria Salis scarcerata

Arresti domiciliari per Ilaria Salis

Ilaria Salis ha lasciato il carcere di Budapest per essere trasferita agli arresti domiciliari. Pagata …

LiguriaDay