app anti-covid

L’estate delle App: la tecnologia a supporto delle esigenze anti-Covid

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

In un’estate particolare come questa, segnata dal Covid-19 e dalle misure che prevedono il distanziamento sociale, ci si sta rendendo conto di quanto le normali abitudini di ogni anno ormai siano diventate lussi.

E’ un’estate, questa, segnata anche dalla nascita di numerose App anti-Covid il cui scopo è aiutarci a gestire al meglio la vita quotidiana durante la pandemia. 

Prima tra tutte è stata “Immuni”, la App – poi rivelatasi non troppo vincente – che ti dice se sei entrato in contatto con una persona affetta da Covid. Ma l’App, scaricabile su base volontaria, ha dimostrato di non aver avuto un grande “appeal” sugli italiani.

 Ogni aspetto della nostra vita quotidiana è condizionato dal divieto di creare assembramento. E qui in Liguria, a questo proposito è stata creata l’App “Spiaggiati”, per il contingentamento del flusso di persone in spiaggia. 

Ma “Spiaggiati” ha il limite dell’accesso singolo: se una spiaggia ha un doppio ingresso, la App – utilizzabile peraltro solo in presenza di un volontario – non registra gli ingressi simultanei che avvengono dalle altre entrate. 

Questa limitazione, nei giorni scorsi, ha creato non pochi disagi sui litorali genovesi, richiedendo un intervento tempestivo da parte del Comune per chiudere tutti i secondi ingressi alle spiagge pubbliche.

In questa situazione di forte limitazioni si trova, invece, ben preparata un’altra App anti-Covid: “Conta Accessi”, il sistema in cloud per gestire in totale sicurezza il distanziamento sociale durante gli eventi.

Conta Accessi è nata dopo la Tragedia di Piazza San Carlo a Torino, dove erano morte 3 persone e ne erano rimaste ferite 1500 in occasione della finale di Champions League: Real Madrid-Juventus. L’App si basa, pertanto, sulle regole previste dalle norme per gli eventi pubblici del 7 giugno 2017.

In quella circolare ministeriale, peraltro, già si chiedeva “al fine di evitare sovraffollamenti che possano compromettere le condizioni di sicurezza, gli organizzatori dovranno essere invitati a regolare e monitorare gli accessi ove possibile anche mediante sistemi di rilevazione numerica progressiva ai varchi di ingresso”

L’App Conta Accessi, creata quindi per risolvere un problema già esistente prima dell’arrivo del Covid, in questi anni è stata finalizzata al monitoraggio di grandi eventi pubblici da parte di organizzatori di eventi, protezione civile, polizia locale, vigili del fuoco, etc… Eventi pubblici anche di grande affluenza come il Lucca Comics o il Natale in piazza a Milano. 

Tutto questo in epoca pre-Covid. Ora che il nuovo coronavirus è apparso nella nostra vita l’App Conta accessi è diventata ancora più fondamentale e, per questo, viene apprezzata da molte più persone.

Come dice Davide Barabino responsabile sviluppo business: “il sistema app-cloud Conta Accessi ha avuto una crescita esponenziale di attivazioni: Enti, Comuni, mercati, università, catene e associazioni, su tutto il territorio nazionale, la utilizzano perché consente di continuare a lavorare in totale sicurezza, rispettando i limiti di legge in materia di accessi agli spazi pubblici. 

Già semplice e intuitiva nel suo utilizzo da smartphone con stewart, oggi Conta Accessi è disponibile anche con moduli opzionali: i Monitbar. Questi sono delle colonne conta persone con sistema automatico, ideali per i luoghi con punti di accesso multipli, e per tutte quelle situazioni che non prevedano personale di presidio ai varchi.

Da inizio anno sono più di 500 le istituzioni e le aziende che si sono affidate a questa App anti-Covid per monitorare ingressi e uscite da luoghi pubblici e privati. Il servizio è stato particolarmente apprezzato, inoltre, anche al di fuori dell’Italia, in paesi come Germania, Svizzera e Gran Bretagna.

L’APP Conta Accessi è una App sviluppata a Genova dalla società Techmakers e distribuita in Italia dall’agenzia M&R Comunicazione. 

Spesso in Liguria ci lamentiamo ma a volte precorriamo i tempi.

 

Arianna Musso

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info D. Barabino

Avatar photo
Giornalista e consulente marketing per M&R Comunicazione.

Articoli simili

Auto storiche: Il 13/14 aprile il Tour dei Rolli a Genova

Organizzato dall’Automobile Club di Genova, che quest’anno festeggia i suoi 120 anni dalla fondazione, e …

LiguriaDay