Protesta in Valle Stura: “Disagi insostenibili”

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa mattina, nei pressi del casello di Masone, si sono date appuntamento oltre 200 persone con fischietti e trombette in segno di protesta.

Protesta non solo per il caos sulle autostrade ma anche contro l’abbandono dei paesi delle valli che risultano isolati a causa della viabilità provinciale, con strade interdette come la statale del Turchino, caselli bloccati e della carenza di collegamenti ferroviari alternativi.

Elementi che rendono impossibili spostamenti anche per sicurezza o sanità. Presenti alla protesta anche i sindaci del territorio e le forze dell’ordine che hanno dovuto gestire alcuni momenti di tensione di una comunità esausta, uno dei quali durante il transito di un’auto aziendale di Autostrade per l’Italia.

Foto by: Ansa.it Liguria

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Parco di Portofino

Parco di Portofino, il Tar accoglie il ricorso delle associazioni

Parco di Portofino, il Tar accoglie il ricorso delle associazioni e boccia la regione sulla …

LiguriaDay